Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione

Stampa

Regalo Abbracci 2018 per essere magicamente Felici, insieme

"un ABBRACCIO GRATUITO" - Domenica 14 Ottobre 2018 in P.zza Loggia a Brescia - dalle ore 14:30 alle 17:30
Cari Amici e Compagni di Viaggio Vi ringrazio di Cuorese Mi aiutate a diffondere e condividere questo evento, così Domenica 14 Ottobre sarà un Mega ABBRACCIO.
Domenicoantonio Veneziano De Vita - www.laviadelcuore.eu
 
La durata media di un abbraccio tra due persone è di 3 secondi.
Ma se un abbraccio dura almeno 20 secondi, si produce un effetto terapeutico nel corpo e nella mente.
Un abbraccio sincero produce un ormone chiamato "ossitocina", noto anche come l'ormone dell'Amore.
Questa sostanza ha molti benefici sulla nostra salute fisica e mentale, ci aiuta, tra l'altro, a rilassarci, a sentirci al sicuro e calmare le nostre paure e l'ansia.
Questo meraviglioso tranquillante è offerto gratuitamente ogni volta che si prende una persona tra le nostre braccia, che si culla un bambino, che si accarezza un cane o un gatto, che si balla con il nostro partner, che ci si avvicina a qualcuno o che si tiene semplicemente un amico per le spalle.
Anche quest'anno in attesa del Natale regaliamo Abbracci, perché nulla può sostituirsi ad un abbraccio vero, sincero, offerto con tutto il Cuore e l'affetto anche se a donarlo è uno sconosciuto. Forse è proprio fra persone che non si conoscono che il regalo diviene magico.

 REGALO ABBRACCI 2018 PER ESSERE MAGICAMENTE FELICI, INSIEME.
Saremo in tutte le città che vorranno partecipare, è possibile mettersi in strada, in piazza, in un centro commerciale, in città, in campagna, in un paesino di provincia, ovunque e abbracceremo tutti indistintamente senza alcun pre-giudizio, senza alcun limite perché chiunque ha bisogno di un abbraccio. L'idea, per chi non lo sapesse, è molto semplice incontrarsi in piazza, in strada, in campagna, in montagna, al centro commerciale o in un qualsiasi luogo pubblico e abbracciare. Mi piacerebbe considerarlo un modo per accorciare le distanze tra tutti noi (bianchi, neri, gay, vecchi, bambini, uomini, donne) quando abbracci uno sconosciuto non gli chiedi prima come si chiama, da dove viene, chi è, a chi appartiene, a quale colore politico, razza, non gli guardi il colore della pelle, non ti interessa la sua religione, sesso, ecc. ecc. ma abbracci e basta, chiunque esso sia. È quindi forse il modo più bello, onesto e sincero per ritornare ad essere umani.

Grazie e un caloroso e magico abbraccio a tutti.

 

TwitterLinkedin