Stampa

Spirale intrauterina

IL SUBDOLO SEGRETO DELLA SPIRALE INTRAUTERINA

Scusa, ma perché mai una donna che ricorre a metodi contraccettivi non dovrebbe porsi la domanda di cosa succede nel suo corpo? Sinceramente il pensiero di un embrione che ogni mese (potenzialmente) scivola via dal mio corpo mi fa alquanto più senso di uno spermatozoo che non arriva a destinazione. E sono ben felice di sapere queste cose! (graffy78).

COS'È LA SPIRALE INTRAUTERINA (IUD)?

Sono contrario alla legalizzazione dell'aborto perché la considero una legalizzazione dell'omicidio (Pier Paolo Pasolini).

La spirale intrauterina o IUD (IntraUterine_Device) viene considerata come il metodo meccanico più efficace dopo l'uso della pillola. Per introdurla nella cavità uterina è necessario l'intervento di un ginecologo e quando la donna ha già avuto una gravidanza non comporta particolare disagi. Nelle donne che non hanno avuto gravidanze può essere sconsigliata perché può generare delle complicazioni, soprattutto di natura infiammatoria.

I DUE TIPI DI SPIRALE ED IL LORO FUNZIONAMENTO

IUD in rame: è un piccolo supporto in plastica avvolto da un filo di rame (da qui il nome spirale) che viene inserito nell’utero, solitamente durante il ciclo mestruale, da un ginecologo esperto, tramite una piccola cannula flessibile.
IUD ormonale o Mirena: è un supporto in plastica che rilascia degli ormoni (progesterone) in piccole quantità. Il funzionamento è paragonabile a quello della pillola anticoncezionale o dell'anello.
iud_spirale.jpg
Spirale con filo in rame.
Meccanismo d'azione della spirale in rame

Gli ioni di rame rilasciati dal IUD bloccano i movimenti e la sopravvivenza degli spermatozoi nell'utero, e rallentano la risalita degli spermatozoi dal canale cervicale, in modo che non riescano a raggiungere l'ovulo e fecondarlo. La spirale inoltre provoca une leggera reazione infiammatoria che modifica il rivestimento interno dell'utero (endometrio) rendendolo inadatto alle gravidanze, impedendo che l'ovulo, nel caso venga fecondato, possa impiantarsi e svilupparsi. Già nel Medioevo, e, ancora prima, in Egitto era risaputo che grazie all’inserimento di corpi estranei come anelli o piccoli sassolini si potevano diminuire le probabilità di una gravidanza, questo espediente era infatti utilizzato spesso da prostitute dell’epoca.

Meccanismo d'azione della spirale al progesterone

Di recente sono state messe in commercio spirali che permettono un rilascio graduale di progesterone; questo ormone (rilasciato naturalmente dal corpo luteo durante la sua maturazione) altera la formazione dell’endometrio stabile e di conseguenza anche le condizioni d'annidamento dell’ovulo. Grazie ad esso sono inoltre alleviati gli eventuali sintomi negativi della spirale e anche del normale ciclo mestruale, che dopo circa un anno può anche essere caratterizzato dall’assenza di perdite sanguigne.

Conclusione

Nel 1998, Moore and Peraud conclusero che la spirale interferisce con l'annidamento dell'ovulo fecondato. Per dettagli riferirsi al documento:
Keith Moore and T.V.N. Persaud (1998). The Developing Human: Clinically Oriented Embryology. W.B. Saunders Comp. pp. 58).

È VERO CHE LA SPIRALE CREA DEI MICRO ABORTI?

Ho notato che tutti gli abortisti sono già nati. (Ronald Reagan - da Mario Palmaro in Manuale di Apologetica; di Rino Cammilleri Piemme 2004 - pag.158).

Quando nasce un nuovo essere umano?

Che il "concepito" sia un essere umano oggi non dovrebbe essere messo in dubbio più da nessuno che non voglia negare i dati della scienza e della ragione. Se è un essere umano, sia pure in forma microscopica, possiede già, sin dal momento del concepimento, la dignità propria degli esseri umani. E con la dignità possiede pure i diritti che non sono valori aggiunti, ma insiti, cioè iscritti nella stessa dignità.

Probabilmente la tenace resistenza a non ammetterlo deriva in molti non dal fatto in sé, ma dalle possibili conseguenze che dal principio si possono poi trarre per l'illegittimità dell'aborto (P. Gino Concetti, Fecondazione assistita..., in L'Osservatore Romano, 23-24/6/2000, p.20).

Prima opinione

Tratta da: http://forum.alfemminile.com/forum/matern2/__f141620_matern2-Spirale-un-aborto-al-mese.html

Domanda fatta da sunsempermi: "Spirale: un aborto al mese???
Oddio... sono completamente ignorante... mia madre sostiene che la spirale è un aborto al mese... è vero? Ne parlavamo ieri quando le dissi che dopo il secondo figlio l'avrei scelta come metodo anticoncezionale. È davvero quello che dice mia mamma?"

Risposta di frankie73: "Si... in realtà la spirale è diversa dagli altri metodi contraccettivi, perché mentre gli altri metodi evitano proprio l'incontro tra lo spermatozoo e l'ovulo... la spirale invece rende l'ambiente inospitale per un eventuale embrione.

Insomma non previene l'incontro, che può avvenire e che quindi può dar luogo ad un embrione che avrà vita molto breve per la presenza della spirale.

Poi ognuno fa le sue scelte, ma tecnicamente è cosi: c'è molta differenza tra la pillola, il profilattico e una spirale".

Seconda opinione

Tratta da: http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20100128232145AAfNolz


Un po' di storia: la nascita dell'aborto legale

Tratta da: http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20100128232145AAfNolz

10 LUGLIO 1975: diossina a Seveso. Da Milano calano i collettivi femministi. I cartelli dicono: "O aborto o un mostro in pancia". Altri mostrano gigantografie di bambini deformati: "Lo vuoi un bambino così?". Il 3 agosto dello stesso anno alla clinica Mangiagalli si effettuano i primi 3 aborti eugenetici. A distanza di anni è certo: la percentuale di malformazioni nei feti è identica a quella riscontrata nella zona. Troppo tardi: da Seveso in poi la strada per l'aborto di Stato è aperta. (CL - Immagini di 30 anni - Ronzoni - Vitali) .

UNA TESTIMONIANZA DA CHI HA VISTO...DOVE NORMALMENTE NON SI VEDE

Gloria Polo è una dottoressa colombiana che nel 1995 venne colpita da un fulmine, rimanendo gravemente ferita. Tornata miracolosamente in vita, racconta in tutto il mondo la sua sorprendente testimonianza di cosa ha visto e di come la sua vita è cambiata in quelle ore in cui per i medici era clinicamente morta. Gloria Polo vive attualmente in Colombia, dove continua a lavorare come dentista. È rimasta con enormi cicatrici, ma ha una vita normale. Adesso è una donna di molta fede.

Potete leggere l'intera sua testimonianza a questo link: http://www.gloriapolo.com/gloriapolo_italiano.doc

Il libro della vita
(...) Dopo, il Signore ha aperto il Libro della Vita. Che meraviglia! Vediamo la nostra vita, a partire dal momento della fecondazione. Vorrei avere parole per poterlo descrivere! Vediamo tutta la nostra vita, ogni atto e le sue conseguenze, in bene o in male, in noi e negli altri. I nostri pensieri e sentimenti e i pensieri e sentimenti degli altri. Tutto come in un film. Comincia con la fecondazione e la mano di Dio ci guida fino alla fine.

Nel momento della fecondazione, c'è stata una scintilla di luce divina, una esplosione bellissima, e si è formata l'anima, bianca, ma non come il bianco che noi conosciamo! Dico bianco perché è il colore che più gli assomiglia. È di una bellezza meravigliosa che non è possibile descrive con le parole. Quella bellezza, quella luce brillante è l'anima, luminosa, radiante e piena di Amor di Dio. Un Amore di Dio impressionante. Non so se avete prestato attenzione ai bebè, che molte volte ridono, ridono da soli, emettendo suoni e balbuzie. Sapete, stanno parlando con Dio. Si, perché sono immersi nello Spirito Santo. Anche noi siamo immersi, ma con la differenza che loro sono ancora innocenti e percepiscono la presenza di Dio.

Quinto comandamento "Non uccidere"

Nessuno può immaginare lo spavento, il timore e il senso di colpa che avevo quando sono arrivata in quella clinica, ben lontana da casa mia, per fare l'aborto! Il medico mi ha fatto l'anestesia. Ma quando mi sono ripresa non ero più la stessa! Avevano ucciso quel bambino che c'era dentro di me e io sono morta con lui (piange).(Gloria Polo)).

Sapete, il Signore mi ha mostrato nel Libro della Vita, quello che non vediamo con gli occhi della carne, quello che è successo quando il medico ha mi fatto l'aborto. Ho visto il medico con una specie di tenaglia, afferrare il bambino e ridurlo a pezzetti! Ed egli gridava, gridava con tanta forza! Basta che sia solo a un minuto dalla fecondazione è già un'anima adulta. Anche se si prenda la pillola del giorno dopo, o qualche altra cosa, si sta uccidendo un bambino, con un'anima adulta, completamente formata, perché l'anima non cresce come cresce il corpo, è creta da Dio, direttamente, nello stesso momento che lo spermatozoo incontra l'ovulo, nello stesso istante.

Nel Libro della Vita ho visto come l'anima, nello stesso momento che le due cellule si toccano, forma una scintilla luminosa, bellissima, come un sole, che sprizza dal Sole di Dio Padre. In un secondo l'anima viene creata da Dio, adulta, matura, piena, a immagine e somiglianza di Dio! Quel bambino è immerso nello Spirito Santo, che esce dal Cuore di Dio!

Ogni volta che viene versato il sangue di un bambino, è un olocausto a satana, che ferisce e fa tremare il Signore. Io vidi nel libro della Vita come la nostra anima si formava, al momento che il seme perviene nell’ovulo Una bella scintilla scocca, una luce che come un raggio di sole di Dio Padre. Appena il ventre della mamma è in seminato si illumina della luce dell’anima

Durante l’aborto, l’anima geme e grida per il dolore e se ne ode il grido al Cielo perché ne è scosso. Questo grido risuona ugualmente all’Inferno, ma è un grido di gioia. Quanti bambini sono uccisi ogni giorno! È una vittoria dell’Inferno. Il prezzo di questo sangue innocente libera ogni volta un demone di più. Io, mi sono immersa in questo sangue e la mia anima divenne totalmente ottenebrata. In seguito a questi aborti, avevo perduto la percezione del peccato. Per me, tutto era OK. E che dire di tutti quei bambini a cui io avevo rifiutato la vita a causa della spirale (anticoncezionale) che utilizzavo. E così sprofondavo ancora di più nell’abisso. Come potevo affermare che io non avevo mai ammazzato!

Riparare i peccati

Come ha già detto, l'aborto è il peccato più grave agli occhi di Dio. Molti mi domandano come riparare l'aborto. è vero che non possiamo restituire la vita, ma la Chiesa Cattolica ha una grande benedizione: il sacramento della confessione. Con questo sacramento, Dio perdona i nostri peccati. Quello che il sacerdote scioglie sulla terra sarà sciolto nel Cielo. Gloria a Dio! Benedetto sia il nostro Dio per la Sua bontà! Il Signore ci perdona, ma non possiamo dimenticare quello che Gesù ha detto all'adultera: "Vai e non peccare più!".

DISCLAIMER. Tutte le metodologie, le tecniche, i rimedi suggeriti e quant'altro proposto in questo articolo, sono ad esclusivo scopo informativo. Pertanto il responsabile del sito www.laviadelcuore.eu, declina ogni responsabilità, per eventuali danni o disturbi, causati dall'utilizzo delle informazioni proposte, oppure da una formulazione di diagnosi o autodiagnosi i cui risultati sono risultati nocivi. 

  Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si accetta di utilizzare cookie.Per ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere la sezione Cookie Policy

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information