Stampa

Cipresso

Scritto da Domenico. Postato in Fiori - Piante - Arbusti

Questo è l'albero che rappresenta simbolicamente il periodo dell'anno che stiamo attraversando. Albero legato al pianeta Saturno, la sua forma richiama una fiamma che si innalza dalla terra verso il cielo, le sue radici come una lancia scagliata dal cielo per penetrare la terra in profondità. A mio sentire è l'Albero che più rappresenta il condensare della vita e della morte nel loro ciclo armonico. Il suo nome è legato alla leggenda del giovane Ciparisso, che viveva in compagnia di un cervo dalle corna d'oro suo grande amico; un giorno il giovane giocando con l'arco colpi mortalmente il cervo, disperato chiese aiuto ad Apollo, questi tentò invano di consolarlo ed il giovane in lacrime si trasformò in Cipresso. Secondo le leggende lo scettro di Zeus e la clava di Ercole erano costruite con il suo legno. Nella tradizione celtica una collana costruita con il legno di Cipresso diveniva un talismano protettivo potentissimo. L'arca di Noè, si narra nella bibbia, fu costruita con il suo legno l'unico legno che poteva resistere al diluvio universale Albero che dona tavole pregiate forti profumate ed incorruttibili resistentissime sia per lavori in presenza che in assenza di umidità, questo rafforza ulteriormente il suo valore simbolico. La sua caratteristica di sempreverde lo fa annoverare fra gli Alberi che vincono il susseguirsi degli eventi, rimanendo caparbiamente legati al loro talento. Nel cipresso sono contemporaneamente presenti sia fiori femminili che maschili, l'impollinazione è onemofila, cioè, avviene con l'aiuto del vento - magia- . Il suo frutto sferico poliedrico rappresenta una geometria intrigante. Le qualità medicinali di questo albero si perdono nella notte dei tempi, grande medicinale per le malattie legate dell'apparato respiratorio e circolatorio, la sua presenza in natura ha lo scopo di purificare l'aria rendendola balsamica. Si potrebbe continuare a raccontare di questo grande Albero a lungo, ma vi invito a conoscerlo ed ascoltarlo anche ad abbracciarlo poi lui vi dirà.

Cipresso di Monte Zuma, datato più di 2000 anni, con un diametro di 9 metri.

Oliviero Tomasoni

  Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si accetta di utilizzare cookie.Per ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere la sezione Cookie Policy

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information