Stampa

La via dell'Inferno

La via dell'Inferno è lastricata di buone intenzioni che non sono realizzate. Quando osate immaginare un sogno grandioso, ve ne innamorate, lo sentite realizzato nel Cuore e poi qualcosa va storto, il progetto va alle ortiche e vi ritrovate a gestire un amara delusione, che cosa è accaduto dal punto di vista esoterico?
La mancanza dell’elemento Terra nei vostri corpi sottili ha richiesto più tempo del previsto per il processo di condensazione del vostro sogno, e in quel ritardo si è creato un varco utilizzato dalle entità qliphotiche preposte alla distruzione di ogni sogno animico, che hanno avuto buon gioco di agire sfruttando i punti deboli nell'equilibrio degli elementi naturali primigeni, fuoco e acqua, mediati dall'aria.
Il polo negativo di questi elementi, rispecchiato nelle idee di non essere all'altezza di quel progetto o non meritare la realizzazione del sogno, distrugge ciò che di buono era stato costruito, e vi precipita direttamente nel girone qliphotico dei delusi, ove i tormenti emotivi instillati da altre entità completano il quadro desolante.
Per questo motivo prima di cimentarsi nella creazione di realtà dovreste lavorare a lungo sul conseguimento dell'equilibrio interiore dei quattro elementi naturali.
Inspirate il Fuoco, l'Acqua, l'Aria e la Terra, nella loro qualità monadica di volontà, Amore, intelligenza e consapevolezza, soffiando fuori da voi la loro essenza dualistica squilibrata.

Che il Cielo benedica la vostra operatività.
Io sono Ermete Trismegisto

  Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si accetta di utilizzare cookie.Per ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere la sezione Cookie Policy

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information