Leggi l'informativa del Regolamento Europeo CDPR

Il sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione

Stampa

Benediione Nahuatl

Libero i miei genitori dalla sensazione che mi hanno deluso.
Libero i miei figli dal bisogno di darmi orgoglio; 
affinché scrivano le loro strade secondo i loro cuori, 
che sussurrano tutto il tempo nelle loro orecchie.
Libero il mio compagno dall'obbligo di completarmi. 
Non mi manca niente, imparo sempre con tutti gli esseri.
Ringrazio i miei nonni e antenati che si sono riuniti per poter respirare la vita oggi. 
Li libero dai fallimenti del passato e dai desideri infranti, consapevoli di aver fatto tutto il possibile per risolvere le loro situazioni all'interno della coscienza che avevano in quel momento. 
Mi onoro, mi Amo e mi riconosco come innocente.
Sono trasparente davanti ai tuoi occhi, per farti sapere che non mi nascondo né devo nient'altro che essere fedele a me stesso e alla mia stessa esistenza, che camminando con la saggezza del Cuore, sono consapevole che compio il mio progetto di vita, libero dalle alleanze familiari invisibili e visibili che possono turbare la mia pace e la mia felicità, che sono le mie uniche responsabilità.
Rinuncio al ruolo di Salvatore, di essere uno che unisce o soddisfa le aspettative degli altri.
Imparo solo attraverso l'Amore, Benedico la mia Essenza, il mio modo di esprimermi, anche se qualcuno non mi capisce.
Mi capisco, perché ho vissuto e sperimentato la mia storia; perché conosco me stesso, 
so chi sono, quello che provo, quello che faccio e perché lo faccio.
Mi rispetto e mi approvo.
Onoro la Divinità che c'è in Me e in Te.
Siamo liberi.

- Benedizione Nahuatl -