Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione

Stampa

Civiltà è nata sotto terra?

Esistono alcune versioni dell’origine extraterrestre dell’umanità: siamo noi gli extraterrestri venuti da chissà dove; siamo una razza ibrida geneticamente modificata.

Pochi sanno delle teoria proposta da Michail Buranciuk, un geologo russo, accademico di molte accademie europee ancora dai tempi dello Zar, nel 1927. 
Secondo lui, la culla della civiltà sono i caldi sotterranei della Terra, il suo cuore pulsante. 
Il professore credeva che gli esseri intraterrestri potessero salire in superficie, volare in aria, e creare i crop circles. 
All’inizio Buranciuk fu trattato gentilezza, poi fu bollato come “matto” e alla fine, fu mandato in pensione. 
Ma non finisce qui. Il professore ne era contento perché ora aveva tutto il tempo per sviluppare la sua teoria. Andò a vivere i un paesello di nome Kostenki, noto per le sue caverne e le tracce degli insediamenti di almeno 50 anni fa; e fece amicizia con maestro della scuola locale, Solomon Naffert, appassionato di miti e leggende. 
Il professore cercava le tracce degli esseri “magmatici” come lui li chiamava, e per questo costruì una mongolfiera particolare сhe poteva rimanere in volo per molto tempo. Purtroppo, le autorità locali confiscarono l’apparecchio a causa dei voli non autorizzati. 
E allora il professore decise di andarsene, di andare a cercare gli intraterrestri.
Passava molte notti nelle caverne avvolto in una pelliccia d’Orso; spesso faceva delle spedizioni insieme a Naffert. Un giorno andarono a esplorare la caverna dal nome “Il Sole Bianco” e non tornarono mai più. Un gruppo di soccorso era arrivato da Mosca due giorni dopo (dopo i voli in mongolfiera il professore fu messo sotto controllo), ma i due amici non sono stati mai trovati.  
Avranno trovato l’entrata nel mondo sotterraneo?
Gli UFO a parte, ce ne sarebbero altri esseri, che spesso si trovano accanto a noi. Possono avere forme diverse: geometriche, a spirale, alate ecc. Alcuni sono piccoli di pochi centimenti, altri sono altissimi. Possiedono una grande velocità, possono trasformarsi a vista d’occhio, penetrare gli oggetti solidi e spartire all’istante.
Chissà se non sono gli “Esseri Magmatici” di Buranciuk che salgono dalle profondità del pianeta per osservare la nostra civiltà giovane ed imperfetta?


Dichiarazione della Principessa Giapponese Kaoru Nakamaru 

"Dobbiamo preparare i nostri cuori al salto vibrazionale della Terra. Chi non sarà pronto purtroppo perirà. Gli increduli di oggi fanno quello che facevano le persone? al tempo di Noè: vivevano nell indifferenza e nel male, fino al diluvio Universale che li uccise. Accadrà un evento simile a breve."

Segue la traduzione delle dichiarazioni stupefacenti sul 2012, fatte dalla principessa giapponese Kaoru Nakamaru, nipote dell'Imperatore e personaggio molto importante a livello mondiale.

"Date le mie dote spirituali conosco dal 1976 (data in cui ho avuto un'esperienza spirituale meravigliosa e mi si è aperto il mio 3° occhio), cosa che mi ha permesso di comunicare con gli esseri che utilizzano gli UfO, e con gli abitanti all'interno della Terra, che hanno una altissima civilizzazione. Da tutte questo comunicazioni sono convinta che, quando la Terra passerà nella 5° dimensione e passeremo attraverso un pianeta chiamato Nuru (o Nudu non si capisce bene), avremo 3 giorni e 3 notti di completo buio, non ci sarà elettricità, né Sole né stelle e nessuna luce. Nessun media e nessuna informazione è stata data alla gente di questo pianeta. I governanti lo sanno e cercheranno di scappare dal pianeta o si nasconderanno nelle città sotterranee in Norvegia, Olanda, Australia e Svizzera). Credono che circa 10.000 persone si potranno salvare vivendo in tali città, ma io penso che non si salveranno comunque. Abbiamo bisogno di purificare la nostra condizione, fisicamente e spiritualmente, ha dichiarato la principessa Nakamaru. Vi dirò come farlo perché è molto importante. Dio onnipotente, il Creatore, è Luce, Amore ed Energia. Parte di questa energia d'Amore, noi l'abbiamo nel nostro Cuore. Possiamo dire una bugia agli altri, ma non possiamo dirla a a noi stessi: questo è ciò che io chiamerei coscienza. Ogni essere umano ha questa magnifica parte del Creatore nella sua anima che rinasce vita dopo vita. Questo è l'eterno Dio che abbiamo dentro di noi. Ciò significa che, al fine di purificare le nostre anime, circa ogni 7 anni da quando siamo nati, dovremmo dare un'occhiata alla nostra vita, con la coscienza descritta, ed analizzare il modo in cui ci siamo comportati, abbiamo pensato, abbiamo parlato. Tutte queste cose ci possono far piacere, ma per crescere dobbiamo fare l'esame di coscienza ogni 7 anni fino ad ora. In questo modo, ogni volta che troviamo un momento in cui abbiamo fatto qualcosa di dannoso ad altre persone, siamo in grado di purificare il ricordo traendone gioia. Come? Possiamo respirare profondamente, ed ogni volta che faremo questa esperienza, una nube uscirà uscirà dal nostro Cuore mentre entrerà una bella luce dorata. E ad ogni volta, il nostro Cuore si dilaterà. In questo modo, potremo vedere ogni cosa in una luce migliore.

Chi è la principessa giapponese Kaoru Nakamaru

La Sig.ra Kaoru è la nipote dell’imperatore Giapponese della dinastia Meiji, durata fino al 1912, data che dovrebbe far sorgere domande a molti, visto che è il periodo in cui il mondo prese velocemente una brutta direzione. Non si vuole comunque esprimere alcun giudizio sulle sue origini nobiliari, ma è interessante vedere che questa donna, che alcuni affermano essere una sensitiva, si è spesso impegnata in ambito attivistico e per rivelare aspetti occulti dei governi ombra, come vaccini e pandemie, programmi di depopolazione, basi sotterranee ecc. e il suo recente intervento appare assai interessante e con una sincronicità curiosa. Al di là del fatto che ella ha origini nobiliari e probabilmente appartenente a qualche ordine massonico orientale, viene da chiedersi se tra alcuni poteri occulti, magari non proprio orientati verso il servizio a se stessi e i propri interessi, il suo recente annuncio non sia un indizio di apertura da parte di alcuni di questi gruppi verso una transizione pacifica a un era di maggiore equità e prosperità generale, come menziona spesso Fulford. Si ritiene sia stato un gesto di grande coraggio il suo confermare che l’elite mondiale ha effettivamente costruito delle basi sotterranee in cui rifugiarsi ma che questo comunque non salverà questi individui, e che l’unica soluzione è unirsi in previsione del passaggio alla 5a densità di coscienza. Si riporta un passo del suo interessante intervento, che parla da solo:

"Abbiamo bisogno di purificare la nostra condizione spirituale, fisicamente e spiritualmente", ha dichiarato la principessa Nakamaru. "Te lo dico io come farlo. È molto importante. Dio onnipotente, creatore del dio, in sé, è la Luce e l'Amore e l'energia. Parte di questa energia dell'Amore, che abbiamo nel nostro Cuore. Siamo in grado di dire una bugia con le altre persone, ma non possiamo dire una bugia a noi stessi. Questo è (quello che chiamerei,) la coscienza. Ogni essere umano ha quella bella parte del creatore nelle nostre anime che reincarnarsi. Questo è il Dio eterno che abbiamo dentro. Ciò significa che, al fine di purificare la nostra anima, ogni 5 anni o giù di lì da quando siamo nati, siamo in grado di dare un'occhiata a come ci siamo comportati, come abbiamo pensato, come abbiamo parlato di... e tutte queste cose possono gratificare ma guardando la nostra vita ogni 5 anni fino ad oggi. In questo modo, ogni volta che trovare qualcosa (dove) abbiamo fatto qualcosa di dannoso per le altre persone, siamo in grado di gratificare e purificare quella. E ogni volta che ci troviamo, il nostro cuore si dilata. Siamo in grado di respirare profondamente e ogni volta che abbiamo l'esperienza, tutto questo buio esce del nostro Cuore, mentre tutto questo luce dorata è in arrivo nei nostri cuori. In questo modo, possiamo vedere meglio."


Il diario di Richard Byrd

"Nel 1947" Richard E. Byrd, contrammiraglio della marina degli Stati Uniti, si spinse a 2730 chilimetri oltre il polo nord, e nel 1956 comandò una spedizione che compì un volo di 4330 chilometri dalla base di McMurdo Sound, posta a 640 chilometri a est del polo sud. Egli affermò in entrambi i casi, di essere penetrato in una terra estesa per 3690 chilometri, molto al di là del polo, attraverso una regione senza cielo, con montagne, laghi distese di vegetazione scorgendo segni di vita animale (tra l'altro scorgendo una creatura simile ad un Mammut).

Questa scoperta importantissima è stata avvolta dai mass media americani dal più fitto "top secret" come affermò Raymond Bernard autore del libro "The hollow Earth" (la Terra cava) in cui scrive tra l'altro che gli eschimesi sono i discendenti di una razza vivente sotto la crosta terrestre e racconta che, quando si chiede loro la provenienza dei loro progenitori, indicano il nord. Le leggende eschimesi, aggiunge, accennano a una grande apertura al nord e narrano che i loro antenati vennero da una terra paradisiaca, molto al di là della barriera di ghiaccio, illuminata da una luce perpetua, con un clima mite, grandi laghi che non gelano mai, una terra popolata da animali tropicali.

Esiste comunque una prova inoppugnabile: una foto satellitare scattata dal satellite americano ESSA- 7 sul Polo Nord il 23 novembre 1968, che mostra, senza ombra di dubbio, un'apertura quasi perfettamente circolare tenuta nascosta alle rotte aeree commerciali dai soliti e "democratici Stati Uniti" agli occhi della maggior parte del mondo. Credo che lì ci sia una riserva biologica anche preistorica: d'altra parte i famosi "Iceberg" sono formati da acqua dolce ghiacciata e non salata come a rigor di logica dovrebbe essere.