Stampa

Chemioterapia, può stimolare i tumori

CHEMIOTERAPIA

Dopo molti anni che affermiamo che la chemioterapia è l'unico modo per trattare ed eliminare il cancro, nell'ospedale John Hopkins stiamo finalmente iniziando a comunicare alle persone che ci sono alternative:

1. Ogni persona ha cellule cancerogene nel corpo. Queste cellule non si vedono nei controlli regolari fino a che non si sono moltiplicati in pochi miliardi. Quando i medici dicono ai pazienti di cancro che non ci sono più cellule cancerogene dopo il trattamento, significa solo che i controlli non li rilevano perché non hanno raggiunto una dimensione rilevabile.

2. Le cellule tumorali si verificano sei volte nella vita delle persone.

3. Quando il sistema immunitario di una persona è forte, le cellule cancerogene saranno eliminate e, eviteremo la moltiplicazione e la formazione dei tumori.

4. Quando una persona ha il cancro, questo indica che quella persona ha molte carenze di nutrizione. Ciò può avvenire per motivi diversi: genetici, ambientali, alimentari e per lo scorretto stile di vita.

5. Per risolvere queste molte carenze nutrizionali, suggeriamo di cambiare dieta e includere integratori, indispensabili per rafforzare il sistema immunitario.

6. La chemioterapia in realtà avvelena le cellule di cancro, ma distrugge anche le cellule sane del midollo spinale, così come anche quelle dell'intestino e ciò produce danni in organi come il fegato, i reni, il cuore e i polmoni.

7. Le radiazioni, quando distruggono le cellule cancerogene, bruciano e danneggiano le cellule sane, i tessuti e gli organi,

8. Il trattamento iniziale di chemioterapia e di radiazioni spesso riduce la dimensione dei tumori, ma un prolungato uso della chemioterapia e le radiazioni non hanno come risultato la distruzione totale dei tumori.

9. Quando il corpo ha molte tossine a causa della chemioterapia e delle radiazioni, il sistema immunitario è compromesso o distrutto, per questo le persone possono soffrire diversi tipi di infezioni e complicazioni. La chemioterapia e le radiazioni possono causare la mutazione delle cellule cancerogene, resistere e rendere difficile la loro distruzione totale. L'operazione può anche provocare l'invasione delle cellule ad altri organi.

10. Un modo efficace per contrastare 'il cancro' è non dare da mangiare alle cellule cancerogene con quegli alimenti di cui ha bisogno per moltiplicarsi.

Le cellule tumorali si nutrono di:

A. zucchero che è un alimento del cancro. Non consumando zucchero si taglia uno dei più importanti elementi delle cellule cancerogene. Esistono sostituti dello zucchero come la saccarina, ma questi sono prodotti con aspartame che è molto nocivo, un migliore sostituto dello zucchero è il miele di Manuka o melassa, ma in piccole quantità. Il sale è spesso sbiancato con prodotti chimici. Una migliore alternativa è il sale marino o il sale rosa dell’Himalaya.

B. Latte causa al corpo la produzione di muco, specialmente nel condotto intestinale. Le cellule cancerogene si nutrono di muco, eliminando il latte e sostituendolo con bevande vegetali (Riso, Soya, Miglio, ecc.) le cellule di cancro non possono mangiare quindi, muoiono.

C. Le cellule tumorali maturano in un ambiente acido. Una dieta basata su carne rossa è acida. La carne ha anche ormoni e parassiti che sono molto nocivi, soprattutto per le persone con il cancro. La proteina della carne è molto difficile da digerire e richiede molti enzimi. La carne non digerita rimane negli intestini ed entra in stato di putrefazione e porta alla creazione di più tossine.

Come contribuire alla soluzione del problema?

A) Con una dieta del 80 % di vegetali freschi e succhi, semi, semi, noci, mandorle e solo un po' di frutta creano nel corpo un ambiente alcalino. Solo il 20 % deve essere consumato in pasti cotti, compresi i fagioli (fagioli). Succo di verdure fresche forniscono al corpo coenzimi che sono facili da assorbire e arrivano alle cellule dopo 15 minuti che son stati consumati per nutrire e contribuire a formare cellule sane. Per ottenere gli enzimi vivi che aiutano a costruire cellule sane suggerisco succhi vegetali (compreso l’erba medica) e consumare molti vegetali freschi 2 o 3 volte al giorno.

Evitare di bere Caffè e Te perché contengono caffeina e teina che sono alcaloidi (solanina, cocaina, eroina, ecc.) Il Te verde è un'alternativa migliore e ha proprietà che contrastano il cancro. L'acqua è meglio assumerla purificata, o filtrata per evitare le tossine e i metalli pesanti contenuti nell'acqua del rubinetto. L’acqua distillata è fortemente acida, evitare assolutamente.

C) Le pareti delle cellule tumorali sono coperte da una proteina molto dura. Evitando di mangiare carne, queste pareti liberano più enzimi che attaccano le proteine delle cellule tumorali e permette al sistema immunitario di eliminare le cellule cancerogene.

D) Alcuni supplementi aiutano a ricostruire il sistema immunitario (Florescence, Caisse Formula, anti-ossidanti, vitamine, minerali, per aiutare le cellule a contrastare le cellule cancerogene. Altri supplementi come la vitamina E sono molto noti perché causano apoptosi, il metodo normale del corpo di eliminare le cellule inutili o difettose.

E) Il cancro è anche una malattia della mente oltre che del corpo, un atteggiamento gioioso e positivo contribuirà a sostenere la persona e lo aiuterà a guarire. La rabbia e l'incomprensione, la mancanza di perdono mettono il corpo in una situazione di stress e creano un ambiente acido. Imparare ad avere uno spirito gentile e amorevole con un atteggiamento positivo è molto vantaggioso per la salute. Imparare a rilassarsi e godersi la Vita.

F) Le cellule tumorali non possono vivere in un ambiente ossigenato. Esercizio fisico giornaliero, lunghe passeggiate a contatto con la natura, il respiro profondo, aiutano a ricevere più ossigeno fino ai livelli cellulari. Terapia di ossigeno è un altro elemento che aiuta ad eliminare le cellule cancerogene.

Non utilizzare contenitori di plastica e di carta nel microonde, meglio eliminare addirittura il microonde (distrugge l’Energia Vitale negli alimenti, come mangiare cibo morto).
Evita di mettere le bottiglie d'acqua nel freezer, evitare anche l’uso del freezer, bevi liquidi a temperatura ambiente.

G) Le sostanze chimiche come la diossina stimolano le cellule cancerogene, in particolare il cancro alla mammella.

Recentemente, il dottor Edward Fujimoto, Wellness program manager at Castle Hospital, in un programma televisivo ha spiegato il pericolo della diossina. Ha raccomandato di non mettere i contenitori di plastica nel microonde, specialmente i cibi grassi, perché la combinazione di grasso e forte calore insieme alla plastica esalano diossina all'interno del cibo e quindi, nel nostro corpo.

  Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si accetta di utilizzare cookie.Per ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere la sezione Cookie Policy

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information